Alfa Romeo Giulietta

Don Vito

Latitante Ricercato
Joined
25 January 2008
Messages
16,967
Likes
22
Points
38
Location
Little Italy
http://www.omniauto.it/magazine/10361/alfa-romeo-nuova-giulietta-2010



Salone di Ginevra 2010: l'Alfa Romeo 147, dopo 9 anni di presenza sul mercato, due serie distinte e un premio Auto dell'Anno 2001, lascia il posto alla Alfa Romeo Giulietta, nuova arma del gruppo Fiat per combattere nel mercato delle compatte a due volumi. Compito della nuova Giulietta, nota internamente come "Progetto 940", è quello di sostituire una vettura come la 147 che nel segmento C ha saputo ricavarsi una nicchia di fedeli acquirenti alla ricerca di quella sportività connaturata alla tradizione del marchio.

LE CONCORRENTI
Se si escludono le "cugine" Fiat Bravo e Lancia Delta che si rivolgono a una clientela diversa, è in pratica costituita da Volkswagen Golf e BMW Serie 1, modelli che per prezzi, prestazioni e dotazioni sono nel mirino della Giulietta. Anche Mazda3 si segnala fra le avversarie della nuova compatta italiana e, in parte, anche la Peugeot 308, la Renault Megane e l'attesa nuova Opel Astra. I moderni e puliti motori Multiair e Multijet danno all'Alfa Giulietta un vantaggio non indifferente sulle avversarie. La nuova Alfa del segmento C ha una lunghezza di 4,35 metri, 15 centimetri più della concorrente Volkswagen Golf, una larghezza di 1,80 metri (+1,4 cm) e un'altezza di 1,46 metri, di quasi 2 centimetri più bassa della Golf. Il passo di 2,63 metri è invece più lungo rispetto a quello della rivale tedesca, di quasi 5 centimetri. il bagagliaio è da 350 litri.

LINEE FILANTI
Alla matita di Frank Stephenson si è sostituita quella di Christopher Reitz (ex Audi e Nissan), responsabile del Centro Stile Alfa Romeo e padre della Giulietta. Rispetto alle linee tracciate più di 10 anni fa da Walter de'Silva e Wolfgang Egger per la 147, il design della Giulietta appare decisamente più moderno, basso e filante sulla falsariga della MiTo, ma anche delle Fiat Bravo e Lancia Delta con cui condivide parte del pianale. Rispetto a quanto già visto nelle famigerate "foto rubate" apparse in rete il luglio scorso per colpa/merito di un (ex?) dipendente infedele, la Giulietta appare decisamente più bassa, assettata e grintosa, con proporzioni importanti (4,3 metri) abilmente dissimulate dall'andamento arcuato del padiglione e del giro porte. Nel frontale dalla sagoma "trilobata" spiccano i proiettori anteriori con luci diurne a tecnologia LED, stessa tecnologia utilizzata per i gruppi ottici posteriori.

DA 105 CV IN SU, CON START & STOP
I quattro motori disponibili al momento del lancio sono tutti turbocompressi ed Euro 5, particolarmente curati sotto l'aspetto prestazionale e dell'efficienza nei consumi e nelle emissioni. Alla base della gamma a benzina c'è il 1.4TB da 120 CV, affiancato dal 1.4TB MultiAir da 170 CV, mentre per i diesel si può scegliere fra il 1.6 JTDM da 105 CV e il 2.0 JTDM da 170 CV, entrambi appartenenti alla seconda generazione dei propulsori JTDM. Infine, alla gamma si aggiunge il brillante 1750 TBi da 235 CV, in allestimento Quadrifoglio Verde.
L'architettura del telaio è inedita e prevede nuove sospensioni, un sistema sterzante di nuova generazione e una struttura rigida e leggera realizzata con alluminio e gli acciai alto resistenziali. Tenuta di strada e agilità sono gestibili attraverso il selettore Alfa DNA di serie su tutta la gamma, il l dispositivo che personalizza il comportamento della vettura in base ai differenti stili di guida o alle diverse condizioni stradali. I tre livelli di regolazione Dynamic, Normal e All Weather consentono di modificare parametri di funzionamento di motore, cambio, sistema sterzante e dei dispositivi elettronici montati di serie come il differenziale elettronico Q2 e il sistema di controllo della stabilità (VDC).
 
Joined
26 January 2008
Messages
11,502
Likes
18
Points
38
Età
54
Location
Sulle strade del tempo .....
Riferimento: Alfa Romeo Giulietta

carina dai....
però non lascerei fare macchine nuove con il nome di quelle vecchie che si può dire che hanno fatto parte della storia dell' automobile... Non c'entra niente... Ad esempio la delta....


....Esatto :galera:
....per il resto a vederla così...non sembra poi tanto malvagia.........
 

momo5

Super Moderator
Joined
25 January 2008
Messages
6,780
Likes
19
Points
0
Location
ROMA!!
Riferimento: Alfa Romeo Giulietta

bella si, nel pieno nuovo stile alfa...ma la giulietta con questa non ha nulla a che spartire...la linea due volumi in passato è stata della gtv, dell'alfasud...al massimo la montreal!
Non apprezzo per niente l'usare il nome di macchine mitiche per vendere qualche vettura in più!
 

momo5

Super Moderator
Joined
25 January 2008
Messages
6,780
Likes
19
Points
0
Location
ROMA!!
Riferimento: Alfa Romeo Giulietta

Ok, ma il nome fa parte comunque della storia dell' Alfa.. Magari fra 40/50 anni questa giulietta sarà vista come un' auto mitica dei primi del XXI secolo!
certo ma ha senso usare lo stesso nome se continui la tradizione di quel nome...
esempio 500 nuova ok, delta nuova ok...giulietta dovrebbe chiamarsi la 159 per quello che era la giulietta in passato!
 

LORD_BLACK

THE BLACK ARROW
Joined
25 January 2008
Messages
532
Likes
7
Points
0
Età
38
Location
LA CAPITALE
D

Derek-X

Guest
Riferimento: Alfa Romeo Giulietta

Un pezzo della mito, un pezzo e la forma della bravo....
Ormai per fare le macchine devi essere bravo con i Lego altrimenti non sei nessuno!

Quanto è anonimo il nuovo.....................
 
B

basto

Guest
Riferimento: Alfa Romeo Giulietta

è carina ma nn m dice niente, sono tutte uguali le macchine nuove, la mito ke è uguale alla bravo, questa "giulietta" ke è uguale al culo dell'ibiza e il davanti uguale alla mito...mha..tutte uguali, tutte tonde e senza un minimo di personalità